Barbanera

Ci vuole il trasportino

Quella del trasportino, a Fido non sempre può sembrare una buona idea. E allora, per fargli prendere confidenza con questa nuova “cuccia”, in vista della partenza, si può tenerla in casa aperta, collocandovi all’interno del cibo: se vi entra spontaneamente, complimentiamoci per la sua bravura. Quando poi avrà preso confidenza col trasportino, incitiamolo ad entrarvi e premiamolo con un bocconcino;...[Leggi Tutto]

In treno con cane e gatto

Anche se le regole variano a seconda del tipo di treno e di compagnia, esistono delle norme di legge che vanno sempre rispettate. Il cane deve viaggiare con la museruola, a meno che le sue condizioni anatomiche o di salute glielo impediscano: in tal caso è necessario un certificato veterinario. Anche Micio viaggia nel trasportino. Se poi si esce dai confini nazionali, cani, gatti e furetti devono ...[Leggi Tutto]

La giusta educazione

Per una tranquilla convivenza con il nostro gatto, è necessario che l’animale impari a comportarsi educatamente. In primo luogo va abituato all’utilizzo della cassettina igienica: nel caso facesse qualche resistenza, basterà avvicinarlo al luogo dove ha sporcato e dirgli “no” con tono secco, ma non adirato. Attratto invece dai buoni odori della cucina e dal calore dei fornelli, per evitare che ese...[Leggi Tutto]

In macchina con Fido

Ci sono alcuni adorabili “pelosi” che, quando si tratta di salire in auto, diventano la disperazione dei loro padroni. Si agitano per l’intero percorso saltando da un sedile all’altro, abbaiando eccitati, creando in questo modo anche un serio pericolo alla sicurezza di guida. Altri non trovano niente di più piacevole che rosicchiare i sedili dell’auto, le maniglie, il volante...

La dieta migliore per il Coniglio

Il coniglio ha bisogno di verdure, l’ideale è verdura fresca giornaliera. La quantità dipende dal peso dell’animale: in media ci vogliono 300 g di verdure per ogni chilo di peso. La razione giornaliera deve essere ben lavata, asciutta e non fredda di frigo. In particolare amerà insalata, radicchio, piante aromatiche e carote, ma senza esagerare con le dosi. Inoltre, il coniglio deve av...[Leggi Tutto]

Cosa, come e quando mangiare

Una buona alimentazione e i nostri cari amici saranno sani come… pesci, appunto! La prima regola per farli star bene e in buona salute è quindi consocere con esattezza cosa, come e quando dar loro da mangiare. Fondamentale sarà evitare le abbuffate dando loro cibo in eccesso. I pasti, divisi in due volte al giorno, dovranno essere somministrati poco per volta e non dorranno protrarsi per più...[Leggi Tutto]

Una comoda poltrona

Capita, non di rado, che il gatto preferisca una poltrona o il nostro letto alla sua cesta. In questo caso si può provare a dissuaderlo con una spruzzatina di acqua o facendo rumore battendo le mani. Se invece il gatto è attratto dalle piante del nostro appartamento, basterà coprirne la terra con delle pietre ed avitare così che ne mangi le foglie.

L’indole ribelle del gatto

Carattere forte e deciso, l’amato micio di casa, che allo stato brado non vive in branco e non stabilisce gerarchie di gruppo, si sentirà sempre un pari del suo padrone. Così, se non si ha una forte personalità, si dovrà lottare per farlo ubbidire. Solo con chi lo nutre ogni giorno, il gatto manterrà un rapporto più o meno paritario, con gli altri vorrà dominare e non risponderà ai comandi d...[Leggi Tutto]

Pappagalli e Cocorite: sempre allegri!

Colorati, allegri e chiassosi, i pappagalli sono tra gli uccelli più simpatici. Poco esigenti, bisogna però farli vivere in condizioni igieniche ottimali ed evitare loro fattori di stress. La gabbia deve essere pulita, ben tenuta e senza sovraffollamento. Così si tengono lontani disagi e malattie e sarà più facile sentirli fischiettare. Di indole docile, socievole e giocherellona, le cocorite R...[Leggi Tutto]

L’oroscopo dei nostri cuccioli: il Capricorno

Disciplinati, solitari, contegnosi, i nati in questo segno, l’ultimo della triade di Terra, vivono accanto al padrone silenziosamente: il gatto immobile sulla scrivania, il cane sdraiato ai suoi piedi. Ben addestrati sono compagni affidabili nel lavoro: tra questi troviamo eccezionali cani da pastore. Entrambi non amano giocare, bensì vivere insieme in… punta di piedi. Cani… tre storie...[Leggi Tutto]

Porcellino d’Inida: un tenerone!

Le sue origini non sono del tutto chiare. Oggi, allo stato libero non si trova più, ma sembra che in passato fosse abbastanza diverso dalla specie domestiche che conosciamo. Il suo nome deriva forse dalla forma un po’ tozza e paffuta del corpo, che ricorda quella di un maialino. È un animaletto ideale per farci compagnia perchè ha un carattere dolce, non graffia nè morde, ha poche esigenze e...[Leggi Tutto]

Il docile coniglio nano

È un animaletto molto socievole, docile, tenerissimo e particolarmente adatto per instaurare una divertente amicizia con i bambini, proprio grazie al suo aspetto mite e dolce. Il coniglio nano non ha comportamenti aggressivi e, anzi, bisogna fare una certa attenzione nel manipolarlo, se non si vuole rischiare di provocargli lesioni. Si ciba di fieno che va integrato con erba fresca e verdure. È im...[Leggi Tutto]