In nave, treno o aereo con il cane: andiamo in vacanza.

Consigli e Curiosità Dottor Floris Video Zampa News

Durante il viaggio in nave la soluzione preferibile è scegliere una compagnia che accetti il cane in cabina o, eventualmente, prenotare un posto ponte, così da tenere il vostro amico peloso sempre con voi. Ovviamente, è doveroso munirsi di museruola e guinzaglio. Durante il tragitto è consigliabile, tempo permettendo, far passeggiare sul ponte il vostro amico a 4 zampe.

In Aereo o in treno è altrettanto importante scegliere bene la compagnia di viaggio. Se abbiamo un cane di taglia piccola può viaggiare nell’apposito trasportino con voi.
Anche in aereo, se il vostro amico peloso pesa pochi chilogrammi, può viaggiare in vostra compagnia, altrimenti siete costretti ad acquistare un biglietto a parte e a farlo viaggiare in stiva. Per i tragitti corti, di un’oretta circa, non ci sono molti problemi (è comunque consigliabile fornire insieme al trasportino anche una copertina); per i viaggi lunghi, invece, lo stress può essere superiore a causa dei forti rumori e alle basse temperature.

Comunicare sempre al proprio medico veterinario quale tipologia di viaggio vogliamo affrontare: potete valutare l’opzione di prescrivergli dei sedativi. Attenzione, non abusate dei tranquillanti se dovete fare un viaggio lungo in aereo: questi medicinali abbassano ulteriormente la temperatura dell’animale!

Commenta

Il tuo indirizzo email non verrà visualizzato. I campi obbligatori sono segnalati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*