Insieme ai cani si vive meglio

Consigli e Curiosità Zampa News
insieme ai cani si vive meglio

Sono diverse le ricerche scientifiche che dimostrano il fatto che insieme ai cani si vive meglio.
Le ragioni sono abbastanza facili da intuire, soprattutto per chi già possiede questi amici a quattro zampe.
Innanzitutto c’è il fattore compagnia. Avere un cane, vederlo gironzolare in giardino, o in casa, osservarlo mentre cerca di capire i nostri comportamenti ha degli effetti benefici.
Mente e corpo cambiano perché un cane è come una persona, e spesso addirittura meglio, e quindi ha bisogno di attenzioni da parte del padrone.

C’è, però, anche uno scambio reciproco di affetto che, col tempo, diventa una vera e propria complicità.
Attività ludiche, carezze e abbracci tra umani e pelosi contribuiscono, così, ad uno stato di salute sicuramente migliore, che riguarda in modo particolare i single e gli anziani.

L’altro fattore è il movimento. Non sembra, ma portare a spasso il proprio cane, correre e giocare insieme a lui all’aria aperta è un’attività fisica che stimola i muscoli del nostro corpo, rendendoli costantemente più attivi. Infatti, soprattutto nella fascia compresa tra i 40 e gli 80 anni, è stata rilevata una percentuale minore di persone affette da malattie cardiovascolari. Non dimentichiamo, poi, la presenza dell’ormone dell’amore: l’ossitocina. Il suo aumento, di solito, si verifica anche quando cani e padroni si guardano e interagiscono insieme.
In questi casi si verifica anche il rilascio di beta-endorfina e dopamina, due sostanze che alleviano lo stress, il dolore e aumentano la serenità.

Se osserviamo i possessori di cani nel loro habitat naturale, che sia in casa oppure al parco, si può facilmente notare come il rapporto verso l’esterno sia più aperto. Di conseguenza, a livello psicologico, gli effetti positivi si ripercuotono anche nella persona stessa, che vive in maniera più attiva la sua quotidianità.
Altre ricerche hanno dimostrato che:

1) i cani sono un’ottima soluzione per ridurre gli attriti tra colleghi, se accettati nei luoghi di lavoro;
2) sono in grado di mantenere a un livello costante la pressione del sangue;
3) per i bambini, costituiscono un valido esempio per accrescere il senso di responsabilità e rispetto

Ultimo, ma non certo per ordine di importanza, è la parola. Esiste il noto detto che spesso viene attribuito a molti animali, ma il cane è il simbolo per eccellenza quando diciamo “gli manca solo la parola”.
Quando si rientra dal lavoro, quando si torna dalla spesa, o semplicemente quando ci si sveglia, lui è lì che ci aspetta, ci guarda e ci salta quasi addosso per festeggiarci. Sempre, ogni volta, in una routine così dolce che ci basta e ci riempie.
Non si può desiderare altro in quei momenti, perché l’amore di un cane è incondizionato.

 

 

 

4 Commenti

  1. Vorrei iscrivermi al sito

    Rispondi
  2. Vorrei iscrivermi al sito, grazie

    Rispondi
  3. Ho un cane e volevo iscrivermi

    Rispondi

Commenta

Il tuo indirizzo email non verrà visualizzato. I campi obbligatori sono segnalati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*